Ricomincio da qui Community RAI 2

Società e Comunicazione
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Per ricordare ...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
cremisi
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 1473
Data d'iscrizione : 01.05.08

MessaggioTitolo: Per ricordare ...   23/5/2008, 15:04

Giovanni Falcone e non dimenticare la strage di Capaci
in cui morirono sua moglie e la sua scorta ...


Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Giovanni
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 3217
Data d'iscrizione : 30.04.08
Età : 48
Località : casa mia

MessaggioTitolo: Re: Per ricordare ...   23/5/2008, 19:30

Un grande uomo italiano che ha sacrificato la sua vita per servire lo Stato, che come giudice ha dovuto lottare contro la criminalità organizzata.

Ricordiamo anche i nomi della moglie Francesca Morvilio, magistrato, e degli agenti di scorta Rocco Di Cillo, Vito Schifani e Antonio Montinaro.
Uccisi dalla mafia siciliana alle 17,58 del 23 maggio del 1992.
La più infame delle stragi si consuma in cento metri di autostrada che portano all'inferno. Dove mille chili di tritolo sventrano l'asfalto e scagliano in aria uomini, alberi e macchine.

Citazione di Falcone:
"Un uomo fa quello che è suo dovere fare, quali che siano le conseguenze personali, quali che siano gli ostacoli, i pericoli o le pressioni.
Questa è la base di tutta la moralità umana."



_________________
Che Dio vi benedica. Giovanni.


Ultima modifica di Giovanni il 1/6/2011, 12:54, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://rai-community.forumattivo.com
futurAvvocatessa
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 112
Data d'iscrizione : 04.05.08

MessaggioTitolo: Re: Per ricordare ...   23/5/2008, 20:57



semplicemente Grazie.... I love you
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sando
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 01.05.08
Età : 41

MessaggioTitolo: Peppino Impastato   24/5/2008, 22:46

Peppino Impastato


ECCO UNO SPAZIO PER OMAGGIARE UN GRANDE UOMO CHE E' RIUSCITO A FAR EMERGERE LA PROPRIA VOCE SENZA ESITARE FOTTENDOSENE DELLE CONSEGUENZE
HA PERCORSO LA SUA VITA A TESTA ALTA SFIDANDO TUTTI IN UNA SICILIA FAVOREVOLE FATTA DA POCHI CHE SONO A MOLTI CHE SANNO MA NON FANNO NIENTE PER CAMBIARLA




La vita
http://it.wikipedia.org/wiki/Peppino_Impastato

http://beppegrillo.meetup.com/10/messages/boards/thread/4672561

VI CONSIGLIO IL FILM "i cento passi"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
cremisi
Moderatore
Moderatore
avatar

Messaggi : 1473
Data d'iscrizione : 01.05.08

MessaggioTitolo: Re: Per ricordare ...   14/6/2008, 21:44

LUIGI TENCO ...

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Giovanni
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 3217
Data d'iscrizione : 30.04.08
Età : 48
Località : casa mia

MessaggioTitolo: Re: Per ricordare ...   19/7/2008, 21:12

Paolo borsellino

La Strage di via d'Amelio fu un attentato di stampo mafioso operato il 19 luglio 1992 a Palermo in cui persero la vita il giudice antimafia Paolo Borsellino e la sua scorta. L'attentato segue di pochi mesi quello contro l'altro giudice Giovanni Falcone, segnando uno dei momenti più tragici nella lotta alla mafia.

Una Fiat Panda celeste imbottita di tritolo, e non una Fiat 126 come erroneamente dichiarò la stampa radicando nell'immaginario collettivo un'imprecisione che purtroppo ha trovato spazio anche nella rappresentazione televisiva e cinematografica di questo evento, esplose in Via d'Amelio, strada in cui viveva la madre di Borsellino, dalla quale quella domenica il giudice si era recato in visita.

A detta degli agenti di scorta via d'Amelio era una strada pericolosa, tanto che era stato anche chiesto di mettere una zona di rimozione davanti alla casa: la richiesta però non fu accolta dal comune di Palermo.

Oltre a Paolo Borsellino morirono gli agenti di scorta Agostino Catalano (caposcorta), Emanuela Loi (prima donna a far parte di una scorta), Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. L'unico sopravvissuto è Antonino Vullo. La bomba venne radiocomandata a distanza ma ancora oggi non si è fatta chiarezza su come venne organizzata la strage, nonostante il giudice sapesse di un carico di esplosivi arrivato a Palermo appositamente per lui.

C'è, inoltre, un particolare più inquietante di tutti gli altri: l'agendina rossa di Borsellino non venne ritrovata, probabilmente sottratta da qualche investigatore giunto tra i primi sul posto.



_________________
Che Dio vi benedica. Giovanni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://rai-community.forumattivo.com
chiacchierona



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 04.05.08

MessaggioTitolo: Re: Per ricordare ...   22/7/2008, 03:20

ricordo quel giorno, stavo sdraiata sul lettino dello stabilimento e leggevo un libro, l'attenzine venne richiamata da una voce della radio dello stabilimento che venne aumentata di volume come per acoltare meglio il messaggio, il cronista con voce concitata informava che una bomba aveva ucciso Paolo Borsellino e altri e che in tutte le strade limitrofe la strage si riversava una moltitudine di cittadini.
mi sembra fosse subito dopo lìora di pranzo, 14'30. Sad
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Per ricordare ...   

Tornare in alto Andare in basso
 
Per ricordare ...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Ricomincio da qui Community RAI 2 :: Regolamento del forum :: La bacheca della community-
Andare verso: